Via Mazzolino, 34 - 27050 Corvino San Quirico (Pv)

+39 0383 876122

PAROLA ALLA VIGNA: TRA PROMESSE E TIMORI

La fantasia e l’immaginazione sono più importanti del sapere (A. Einstein)

Dopo l’estate calda e asciutta del 2015 che ha impresso un eccezionale anticipo alla vendemmia, ci siamo trovati di fronte a un inverno (tragicamente) secco. La vite ha tardato molto a mettersi a riposo per l’inverno, obbligandoci a ritardare l’inizio della potatura agli inizi di dicembre.

Finalmente in gennaio è apparso un po’ di freddo e qualche temperatura negativa, essenziale per chiudere il ciclo della vite. Era ora…!

2016-04-01 10.19.24Agli inizi di marzo alcune piante si presentavano già con gemme gonfie e davanti a fioriture inaspettatamente precoci di alcuni arbusti c’è sempre il timore di gelate primaverili che possono mettere a rischio le viti.  Speriamo che non sia così…

Le modificazioni climatiche che viviamo ormai da più di 10 anni rendono sempre più caotica la vita dei nostri amati vigneti, e noi con loro…!

L’annata 2015 si presenta ricca di promesse, ci auguriamo quindi che soddisfi i palati e nel contempo distilli un profondo profumo di ottimismo.
Infatti siamo convinti che il vino sia il tonico di cui abbiamo bisogno per affrontare anche i momenti difficili che alcuni prevedono (vedi Bloomberg e i suoi 10 scenari catastrofici per il 2016).

Ecco il nostro buon proposito per il 2016!

A presto al Vinitaly.

Share this with friends